Home
Basket: SerieA 09-10, Siena conquista per la seconda volta la Coppa Italia Stampa E-mail
Scritto da Michele   
Monday 22 February 2010
Nel periodo della stagione forse meno propizio per il Montepaschi impegnato nelle lotte all'ultimo sangue in Europa, Siena è riuscita comunque a difendere il trofeo conquistato per la prima volta lo scorso anno, battendo in un'intensa finale di Coppa Italia la Virtus Canadian Solar Bologna. Le Final Eight di Avellino, organizzate con successo dopo le polemiche in Lega dei mesi scorsi tra le società "piccole" e le "grandi" (tra cui la Virtus finalista), hanno regalato uno spettacolo cestistico spesso non esaltante, salvato solo da alcune partite che sono invece fortunatamente valse il prezzo del biglietto...

Nei quarti di finale cadevano inaspettatamente due delle prime tre dell'attuale SerieA, con Caserta e Milano sconfitte rispettivamente da Bologna, sempre ostica con le difese miste adottate da coach Lardo (ed un Koponen a larghi tratti strepitoso), e da Avellino, padrona di casa e desiderosa di fare bella figura di fronte al proprio pubblico (ci metteva del proprio l'AJ, disputando un match sottotono ed incolore).
Siena invece riusciva ad avere la meglio su Montegranaro, significativamente battuta di 16 punti nel momento più entusiasmante della sua stagione, mentre Biella sconfiggeva seppur con fatica Cantù spinta da Garri ed Aradori.

Pepsi CASERTA - Canadian Solar BOLOGNA 78 - 88

Armani Jeans MILANO - Air AVELLINO 55 - 59

Montepaschi SIENA - Sigma Coatings MONTEGRANARO 84 - 68

NGC Medical CANTU' - Angelico BIELLA 65 - 70


Nelle semifinali il match decisamente più combattuto era quello tra Virtus ed Avellino, con la squadra bolognese che conquistava la meritata finale grazie alla scarica di triple di un redivivo Collins e dall'intensità di giocatori come Sanikidze, Fajardo e Maggioli decisivi nel finale di partita. Dee Brown provava a tenere a galla la formazione di coach Pancotto con canestri impossibili, ma a parte un alterno Troutman non trovava risposte convincenti dai compagni, arrendendosi infine alle V-nere, molto più "squadra" degli avversari.
Il Montepaschi si aggiudicava invece l'altra semifinale battendo agevolmente Biella, che rimaneva a contatto nei primi 20 minuti ma veniva poi spazzata via negli ultimi due quarti dagli uomini di Pianigiani, con un Ress perfetto al tiro autore di 20 punti in 20 minuti.

Canadian Solar BOLOGNA - Air AVELLINO 73 - 61

Montepaschi SIENA - Angelico BIELLA 83 - 53


Così era la Finale, riedizione di quella della passata stagione, a rivelarsi la gara più equilibrata ed interessante di tutte le Final8, con la Virtus a giocare alla pari con Siena, spinta ironicamente da David Moss, il giocatore che, in prestito a Bologna in questa stagione, l'anno prossimo indosserà la casacca proprio del Montepaschi, società che ne detiene i diritti. L'ala americana ed un grandissimo Koponen mettevano in grossa difficoltà gli esterni senesi nel primo tempo, ma come da tradizione nel terzo quarto Domercant, Sato ed Hawkins alzavano l'intensità, costruendo un parziale che lanciava Siena sopra la doppia cifra di vantaggio. La Canadian Solar stoicamente non affondava, provando addirittura a rimontare nell'ultimo periodo ancora con Koponen e Moss, ma gli avversari non si lasciavano sorprendere mantenendo quasi invariato il gap fino al suono della sirena finale.
Che vedeva Shaun Stonerook aggiudicarsi il trofeo di MvP della manifestazione, con 19 silenziosissimi punti nella Finale ed una presenza difensiva come sempre fondamentale, ed il pubblico del PalaDelMauro che si prendeva una piccola rivincita su Sabatini "eterno secondo" visto il quarto secondo posto consecutivo conquistato nelle ultime quattro edizioni di questa Coppa Italia dalla Virtus Bologna.

Montepaschi SIENA - Canadian Solar BOLOGNA 83 - 75

 
< Prec.   Pros. >
 


Visitatori Online

Advertisement

Area Editori






Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement